Opzioni binarie Fineco: cosa sono, come funzionano, guadagni e rischi

Chi si è avvicinato al mondo del trading online avrà sicuramente sentito parlare delle opzioni binarie: si tratta di una particolare tipologia di strumenti finanziari privati che grazie all’introduzione delle recenti norme dell’ESMA può essere utilizzata solo dai trader professionisti. Cerchiamo di capirne di più andando a vedere cosa sono e come funzionano le opzioni binarie Fineco, in modo da capire quali sono i guadagni e i rischi legati alle operazioni eseguite sulla piattaforma del noto istituto di credito con questo strumento finanziario.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Cosa sono le opzioni binarie: guadagni e rischi

Le opzioni binarie permettono di investire (anche se sarebbe meglio dire speculare) sull’andamento del prezzo di un titolo azionario, di un indice di borsa, di una materia prima o di una coppia di valute: in pratica il trader deve prevedere come si muoverà il prezzo in un determinato (e breve) periodo di tempo. Per sintetizzare al massimo si può dire che le caratteristiche principali delle opzioni binarie (trattate sulla piattaforma di Fineco o su altre) sono due:

  • hanno una durata brevissima (si va dai pochi secondi fino ai 15 minuti, anche se la formula più apprezzata sembra essere quella delle opzioni a 60 secondi);
  • hanno un’elevata redditività, visto che per ogni previsione azzeccata il guadagno può andare oltre il 70% e che in alcuni casi arriva anche fino al 90%.

Purtroppo questi due aspetti hanno attirato l’attenzione di tante persone che di trading non hanno alcuna conoscenza e che sono arrivate in questo campo trascinati dall’illusione di poter fare soldi facili senza alcuno sforzo (forse anche confusi da alcuni siti non proprio trasparenti). In realtà le opzioni binarie (di cui esistono diverse tipologie) presentano un grado di rischio molto elevato: se la previsione è errata si perde tutto il capitale investito. Il rischio può essere affrontato e gestito al meglio solo da chi ha delle competenze, mentre quegli incoscienti che si sono avvicinati al mondo delle opzioni binarie trattandole come delle scommesse sono destinati a perdere sempre.

Chi può fare trading con le opzioni binarie Fineco?

Ma oggi si può fare trading con le opzioni binarie Fineco? Sul sito della banca viene espressamente ricordato che a partire dal 2 luglio del 2018 è scattato il divieto di commercializzazione, distribuzione e vendita delle opzioni binarie alla clientela al dettaglio. Non cambia nulla invece per quanto riguarda la clientela che è classificata come professionale; per essere considerato cliente professionale (e quindi continuare ad investire nelle opzioni binarie Fineco) è necessario possedere almeno due dei seguenti requisiti:

  • bisogna aver inserito ordini con size significativa per almeno dieci volte in ciascuno degli ultimi quattro trimestri;
  • bisogna avere un portafoglio di investimenti superiore ai 500.000 euro (considerando sia i risparmi liquidi e che gli strumenti finanziari);
  • bisogna lavorare o aver lavorato per almeno un anno nel settore finanziario, ricoprendo un ruolo che richieda una conoscenza adeguata degli strumenti finanziari.

Puoi leggere anche: