Wthink

Economia, finanza e risparmio

Opzioni binarie: call/put, one touch e intervallo

Le opzioni binarie sono lo strumento di trading online più amato dai trader, sia esperti che non. Oggi vedremo nel dettaglio come funzionano le diverse tipologie di opzioni binarie e, in particolar modo quelle call/put, one touch e intervallo.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Questo strumento per fare trading online sta riscuotendo un sempre maggior interesse tra i giovani. Il motivo è molto semplice: nessuna commissione applicata dai broker e piattaforme estremamente semplici da utilizzare.

Insomma si riescono, pur non avendo le basi del trading, a compiere le prime operazioni e i primi investimenti con estrema facilità anche se noi consigliamo sempre di avere un approccio prudente e studiare in maniera approfondita le basi dell’analisi tecnica prima di cominciare ad investire con regolarità.

Opzioni Binarie – Broker

Prima di addentrarci nei tecnicismi delle diverse tipologie di opzioni (analizzeremo nel dettaglio le call/put, one touch e intervallo) vediamo, velocemente, quali sono i principali broker presso cui è possibile aprire un conto a condizioni davvero ottime:

topoptionTopOption è uno dei principali broker che operano sul mercato italiano delle opzioni binarie. Società estremamente affidabile questo broker offre una piattaforma facile e intuitiva e un bonus di benvenuto fino a 2500 euro.

A nostro avviso è una delle migliori soluzioni che si possano scegliere per cominciare ad investire i propri soldi su questo strumento finanziario. Per aprie un conto con TopOption o, semplicemente per avere maggiori informazioni: CLICCA QUI.

24otption24Option è un altro broker di riferimento. Sicuro, affidabile e con un’ottima assistenza clienti che risponde in brevissimo tempo a qualsiasi domanda sia di natura tecnica che commerciale. Anche nel caso di 24Option c’è da ricordare l’ottimo bonus di benvenuto il cui valore cambia in funzione del capitale investito. Per aprire un conto con bonus su 24Option: CLICCA QUI.

Insomma questi 2 broker rappresentano 2 ottime soluzioni per poter cominciare ad investire i propri risparmi nelle diverse tipologie di opzioni binarie a disposizione!

Opzioni binarie – tipologie call/put, one touch e intervallo

Esistono tre principali tipi di opzioni binarie che si possono utilizzare durante un investimento di capitale, le call/put, le one touch e le opzioni binarie ad intervallo.

Le opzioni binarie call/put sono quelle più utilizzate e alla base hanno un principio chiaro e semplice, se si pensa che l’andamento fino alla scadenza sarà in crescita si compra un’opzione Call, se sarà in discesa, si punta su Put, il tasso di rendimento è del 70-85%.

Il rischio è ridotto al minimo, soprattutto tenendo conto della possibilità di poter associare altre opzioni per tutelare maggiormente l’investimento.

Le opzioni binarie one touch hanno un maggiore margine di rischio, ma a differenza delle call/put sono più remunerative. La previsione da fare in questo caso riguarda se il prezzo toccherà o meno una quota massima o minima stabilita dal broker. Le percentuali di rendimento arrivano al 550% del capitale iniziale investito.

Le opzioni binarie ad intervallo, invece, hanno un rendimento intorno al 200-350%, per riuscire ad avere fortuna si dovrà prevedere se il prezzo si manterrà o no in un determinato intervallo di tempo stabilito dal broker, anche in questo caso le percentuali di rischio sono più elevate delle call/put ma il possibile rendimento giustifica tale rischio.

Opzioni Binarie – cosa sono

Pur avendo parlato più volte di questo strumento finanziario vogliamo comunque ricordare , a chi non lo sapesse, cosa sono e come funzionano le opzioni binarie.

Le opzioni altro non sono che uno strumento pensato, inizialmente, come copertura da posizioni a rischio aperte sui diversi mercati finanziari. Successivamente, vista la versatilità e l’apparente semplicità, le opzioni binarie si affermarono come un vero e proprio strumento a se stante.

Con le opzioni, in sostanza, si deve capire l’andamento di prezzo di un sottostante (può essere un’azione, una commodities, una valuta, ecc.) e indicare se il valore, a scadenza dell’opzione sarà maggiore o inferiore ad un determinato valore. Se la previsione risultasse giusta si porterà a casa una media del 70-80% del valore dell’opzione, in caso contrario si perderà il capitale investito.

Come dicevamo proprio questa semplicità ha fatto delle opzioni binarie un vero e proprio fenomeno di massa che non accenna ad arrestarsi.

Opzioni Binarie – come guadagnare

Se stai cercando di guadagnare con le opzioni binarie ti consigliamo di leggere questa nostra guida approfondita sull’argomento. Quello che possiamo dire, volendo riassumere è che prima di addentrarsi in fantomatici investimenti è bene studiare le basi del trading online e conoscere bene le diverse tipologie di opzioni.

La parte teorica, infatti, seppur noiosa ci permetterà di poter mettere in atto strategie di investimento che potrebbero darci maggiore sicurezza in termini di guadagni sul lungo periodo.

Puoi leggere anche:

Wthing © 2014 Frontier Theme