Investimenti immobiliare: in crescita la richiesta di grandi tagli

HousesNotizie interessanti, anche se non del tutto positive, quelle che giungono dal settore immobiliare dove la richiesta si sposta sui grandi tagli. Sicuramente un motivo di questo trend è da ricercarsi sugli attuali valori di mercato degli immobili che hanno subito, mediamente, un 30% di calo rispetto ai massi del 2008. Tuttavia continua a diminuire l’importo medio messo a disposizione dei compratori.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Questo vuol dire che se da un lato si punta su case di medio e grande taglio lo si fa non perchè si abbia un budget maggiore quanto piuttosto perchè ci si aspetta di spendere meno. E in effetti il calo su immobili di grandi dimensioni è stato ancor più maggiore con punte del 40 o 50% rispetto ai massi degli ultimi anni.

Per analizare il trend è utile avvalersi degli ultimi dati diffusi da immobiiare.it: il 31% degli italiani in cerca di una casa sostiene di voler puntare ai quadrilocali mentre il 23% punta ad un trilocale. E’ altrettanto sapere, però, che i budget sono molto limitati: il 32% del campione intende spendere una cifra che va dai 100 ai 200.000 euro e un 16% che cerca immobili di valore inferiore a 100.000 euro.

Per quanto riguarda l’anno in corso c’è da aspettarsi una proseguimento del trend con i prezzi delle case che dovrebbero continuare a mantenersi bassi ancora a lungo. Tuttavia non crediamo sia molto probabile che ci sia un ulteriore crollo delle quotazioni come paventato da alcuni economisti. Da segnalare, inoltre, il buon momento per quanto riguarda i mutui che possono essere sottoscritti con tassi di interesse davvero molto interessanti.

Insomma nel complesso questo rimane un ottimo anno in cui cercare casa e pensare ad un investimento immobiliare di lungo periodo. Le percentuali di un ulteriore deprezzamento degli immobili sono basse mentre le possibilità che sul lungo periodo le quotazioni si possano rivalutare in maniera sensibile (anche se in misura inferiore rispetto al passato) sono decisamente più alte.

Chi non ha fretta o particolari necessità può andare a caccia dell’affare puntando ai tagli più grandi che, in linea di massima, sono quelli che offrono le migliori opportunità.

Puoi leggere anche: