Cassa dottori commercialisti: cos’è, a chi si rivolge, come iscriversi e consultarla

La Cassa Dottori Commercialisti è un ente di diritto privato che ha l’obiettivo di assicurare le funzioni di previdenza e assistenza a favore dei Dottori Commercialisti e alle loro famiglie. Proviamo ad approfondire un po’ il discorso per capire meglio cos’è, a chi si rivolge, come iscriversi, quali servizi offre e come consultarla.

Cos’è la Cassa Dottori Commercialisti

La Cassa Dottori Commercialisti svolge la sua funzione senza scopo di lucro e in completa autonomia finanziaria, contabile, organizzativa e gestionale; per raggiungere la sua funzione principale di previdenza ed assistenza degli iscritti opera cercando d creare valore tramite il continuo miglioramento dei processi e dei servizi che eroga, cercando il coinvolgimento e la motivazione del personale. La Cassa (il cui nome completo sarebbe Cassa Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Dottori Commercialisti, spesso abbreviata in CNPADC) è nata nel 1963, trasformandosi da ente di diritti pubblico ad ente di diritto provato nel 1995.

A chi si rivolge e come iscriversi

La Cassa Dottori Commercialisti si rivolge ai Dottori Commercialisti e ai Tirocinanti; più in particolare esistono due meccanismi di iscrizione:

  • La Pre-iscrizione, che permette a chi sta effettuando il periodo di tirocinio (a cui è possibile aggiungere un ulteriore periodo massimo di tre anni) di ottenere una copertura previdenziale. La richiesta di pre-iscrizione deve essere presentata prima dell’iscrizione all’Albo e non più tardi di 5 anni dall’iscrizione al Registro dei Praticanti. I benefici assistenziali consistono nella polizza sanitaria gratuita (copre i grandi interventi chirurgici, i grandi eventi morbosi e le prestazioni accessorie) e nella possibilità di beneficiare della convezione con la rete odontoiatrica Blue Assistance. La pre-iscrizione cessa su domanda oppure automaticamente alla scadenza del triennio utile ai fini dell’iscrizione all’Albo professionale; se in seguito (entro due anni) non ci si iscrive alla Cassa è possibile richiedere la restituzione dei contributi pre-iscrizione.
  • L’iscrizione, che è obbligatoria per i soggetti che presentano due requisiti:
    • iscrizione alla sezione A dell’Albo, con abilitazione alla professione di Dottore commercialista;
    • inizio dell’attività professionale con posizione IVA individuale o in associazione professionale o mediante società di professionisti.
    La domanda di iscrizione deve essere presentata entro 6 mesi dal verificarsi di entrambi i requisiti: chi non lo fa rischia sanzioni e comunque in caso di omissione di domanda la Cassa procede con l’iscrizione d’ufficio. Chi si iscrive per la prima volta per tre anni può beneficiare di un regime contributivo agevolato.

I benefici per gli iscritti alla Cassa Dottori Commercialisti

Gli iscritti alla Cassa Dottori Commercialisti possono beneficiare di diversi vantaggi: ai fini pensionistici la Cassa si impegna a trovare soluzioni per garantire pensioni più elevate (meccanismi di premialità per incrementare il montante contributivo, tasso annuo di capitalizzazione determinato sulla base della media quinquennale del rendimento degli investimenti della Cassa, con un minimo garantito dell’1,5%).

Gli iscritti possono poi godere dei benefici assistenziali come la polizza sanitaria gratuita, il contributo a sostegno della maternità, le borse di studio per gli iscritti e i loro figli, gli interventi economici in caso di interruzione dell’attività professionale in caso di malattia, infortunio o eventi straordinari. Inoltre la Cassa prevede degli interventi a tutela della famiglia, con l’erogazione di contributi in determinate situazioni (come la presenza di un figlio disabile); inoltre gli iscritti possono beneficiare delle convenzioni, che permettono di acquistare beni e servizi a prezzi vantaggiosi.

Come consultare il sito e i servizi online

Per avere maggiori informazioni è possibile collegarsi al sito web ufficiale della Cassa Dottori Commercialisti, raggiungibile all’indirizzo www.cnpadc.it. Tramite il sito è possibile anche accedere ai servizi online, raggruppati in sette categorie:

  • Profilo
  • Consulenza
  • Documenti
  • Convenzioni
  • Servizi Previdenziali
  • Servizi di Consultazione e Simulazione
  • Servizi Bancari e di Pagamento.

Per utilizzare questi servizi è necessario entrare nell’area riservata inserendo il proprio codice fiscale e il codice PIN

Puoi leggere anche: