Wthink

Economia, finanza e risparmio

Trading azioni Atlantia: come investire, previsioni e quotazione attuale

Desiderate investire in una società per azioni italiana? Bene, Atlantia, considerando il rally da questa riscontrato nella prima parte del 2017, pare attualmente una buona idea. Di seguito scopriamo insieme come investire su tale società, la quotazione attuale, lo storico, le previsioni degli analisti e su quali broker regolamentati dalla Consob puntare per un trading in azioni legale e sicuro.

Atlantia: quotazione attuale e andamento storico

Innanzitutto, chiariamo l’entità dell’asset a cui ci riferiamo in titolo. Atlantia, è una società quotata nella FTSE MIB della Borsa di Milano nata nel 2002 e attiva nella gestione di tratte autostradali. Come principale azionista troviamo Benetton ma, in queste ultime ore vari poli sembrano non nascondere un certo interesse. Parliamo in questi termini di Allianz, di Abu Dhabi Adia, di Mediobanca e di altri investitori asiatici che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbero portare sul tavolino le prime offerte entro questa prima settimana di aprile.

A ogni modo, dando un’occhiata alle quotazioni di mercato attuali aggiornate al tardo mattino di mercoledì 5 aprile 2017, possiamo evincere un esiguo calo dello 0,04%  che porta l’ultimo prezzo a quota 24,41. Nulla di tangibile è chiaro, specialmente se si considera la detta positività riscontrata in questi primi tre mesi del 2017.

Proprio in questi termini vogliamo esemplificare il tutto descrivendo in breve i grafici riguardo ad Atlantia, facendo perciò chiarezza sull’andamento storico di tale società per azioni. Per quanto riguarda il breve termine, il mese di marzo si è concluso con un certo calo, massimo nel giorno 31 marzo alle 10.20 con un 23,89, prezzo presto risalito sull’ordine odierno anzi indicato. Allargando il grafico a un mese a questa parte, è facile comprendere quanto la positività su Atlantia abbia inciso a far impennare l’andamento grafico da un prezzo di 22,39 del 10 marzo ala massimo 24,47 registrato ultimamente, datato 28 marzo.

A ogni modo, qualora si volesse comprendere ancor meglio la situazione è bene indicare qualche informazione che da oggi a sei mesi fa. In questo caso, da un certo rally riscontrato nella seconda metà di ottobre, precisamente il giorno 26 quando il prezzo sfiorò i 23, si vide un crollo che portò la quotazione di fine novembre a prezzi ben al di sotto del 20. Da quel momento in poi, il mese di dicembre evidenziò un calo che si interruppe nei primi giorni del nuovo anno, fino a risalire sull’ordine di prezzi odierno a partire da fine gennaio.

Tutto questo può risultare utile per una valutazione preventiva di un eventuale investimento e, se raffrontato alle notizie a riguardo, può aiutare nella comprensione dei fattori che contribuiscono alla positività di Atlantia e viceversa.

Trading azioni Atlantia: previsioni e broker su cui investire

Stando a quanto riportato dagli analisti, le previsioni riguardo ad Atlantia fanno ben sperare. Secondo Bloomberg, il quarto trimestre del 2016 la società ha chiuso con un 5,7% positivo di ricavi. Rispetto al precedente anno, si è riscontrato un aumento pari al 3% e un più 32% in relazione al 2015. Di conseguenza, molti analisti hanno l’ardire di vaticinare miglioramenti sensibili circa la redditività della società. Ne sono sintomo anche l’interessamento da varie parti cui nel precedente paragrafo accennavamo.

Gli investitori che ancora non hanno puntato su tale Gruppo e desiderano fare trading con le azioni di Atlantia potranno ben sperare stando a quanto emerge in questi ultimi giorni. È lapalissiano affermare la necessità di un controllo più accurato e accorto, specie da parte di chi non è molto ferrato in questione. A ogni modo, basterà esaminare quotidianamente gli andamenti, analizzare più attentamente il valore storico di Atlantia e verificare quali sono i fattori principali che hanno fatto oscillare in positivo o in negativo il prezzo di mercato.

Detto ciò, è tempo allora di indicare qualche broker a cui affidarsi per fare trading sulle azioni di Atlantia. Come di consueto, citiamo Plus500 in quanto intermediario web caldamente consigliato da varie riviste specializzate nel settore nonché reputato fra i più affidabili e garantiti broker online. In alternativa, può essere una buona idea tener conto di IG, broker specializzato nel trading con i CFD e operativo nelle azioni, negli indici, sul Forex e non solo. Inoltre, se il primo consente di utilizzare un conto demo che esclude qualsiasi eventualità di perdita per via dell’utilizzo di denaro fittizio, quest’ultima piattaforma riserva a tutti gli iscritti una sezione dedicata alla formazione online non soltanto riservata ai principianti.

Wthing © 2014 Frontier Theme