L’europa fa i conti con la Grecia: settimana decisiva

grecia tsiprasQuella che si appresta a cominciare è una settimana molto importante per l’Europa che si trova a dover fare i conti con la crisi della Grecia e del rischio contagio che provocherebbe una sua eventuale uscita dall’euro.

Questa settimana si dovrebbero definire gli accordi per evitare che il paese possa dichiarare bancarotta visto che, al momento, ci sono soldi in cassa per pagare stipendi e pensioni solo fino alla fine di febbraio. 

E, stando alle norme attuali, in caso di bancarotta la Grecia sarebbe costretta ad abbandonare l’euro e a tornare ad una valuta nazionale. L’europa tutta, e in particolare la Germania, dovrà fare buon viso a cattivo gioco e allentare la presa dell’austerity per ridare fiato all’economia ellenica e garantire una maggiore stabilità nell’eurozona.

Per chi fa trading online il consiglio è quello di prestare la massima attenzione perchè da un lato vi è il pericolo di rimanere invischiati in posizioni che potrebbero dar vita a delle perdite, dall’altro si rischia di rimanere tagliati fuori da grandi opportunità.

Massima attenzione, quindi, alle notizie che giungono da Grecia, Ucraina (ricordiamo che da ieri vi è la tregua tra le parti ma si tratta, ancora, di un accordo molto precario) e quotazioni del greggio. Per le nuove operazioni consigliamo sempre di impostare uno stop loss che eviti di accumulare perdite eccessive.

Da valutare, anche, la possibilità di investire con i CFD, soluzione che permette di operare sulle variazioni di prezzo dei vari sottostanti (azioni, valute, petrolio, ecc.) senza correre il rischio di acquistare i titoli veri e propri. In questo caso vi consigliamo di leggere la nostra guida che spiega come funziona plus500, il più importante broker europeo per quanto riguarda i CFD.