Wthink

Economia, finanza e risparmio

Investire in modo sicuro è possibile?

Regali

Una domanda che ci viene posta spesso da nostri lettori è: come posso investire in modo sicuro? Quando si parla di mercati finanziari, purtroppo, la parola sicuro non è proprio la più adatta. Questo perchè qualsiasi tipologia di investimento andremo ad adottare comporterà, comunque, una certa percentuale di rischio.

investimenti sicuri

Quello che possiamo fare, in un certo qual senso, è adottare una serie di misure che possono limitare questo rischio di generare perdite e rendere i nostri investimenti finanziari più sicuri.

Come investire in modo (un po più) sicuro

Come abbiamo detto annullare il rischio di un investimento finanziario è impossibile quindi consigliamo di diffidare sempre e comunque da chi vi garantisce guadagni certi perchè chiunque lo faccia, in buona o cattiva fede, vi sta ingannando.

Vediamo, quindi, come possiamo rendere i nostri investimenti più sicuri riducendo il rischio di generare perdite di capitale. Qui di seguito alcuni consigli:

  • diminuisci il numero di operazioni: un buon consiglio per chi è alle prime armi è quello di limitare al massimo il numero delle operazioni. Investendo solo quando si è certi dell’investimento si ridurranno sensibilmente i trade in perdita. Certo, si potrà perdere anche qualche opportunità di guadagno ma il bilancio mensile delle proprie operazioni ne gioverà sicuramente.
  • non utilizzare la leva: specialmente all’inizio del proprio percorso di trader consigliamo di investire in modo sicuro evitando l’uso della leva finanziaria. La leva è uno strumento molto utile ma espone a rischi maggiori che, specialmente nella fase iniziale in cui si ha meno esperienza, possono essere molto pericolosi.
  • usa lo stop loss/ take profit: questi 2 strumenti permettono di investire in modo molto più sicuro perchè da un lato limitano le perdite e dall’altro preservano il profitto.

Investire in borsa i propri risparmi in modo sicuro

Molti giovani si pensano che investire in borsa significhi prendere i propri risparmi, metterli sul conto di una buona piattaforma forex e cominciare a investire. Niente di più sbagliato. Per prima cosa i propri risparmi andrebbero sempre tutelati non mettendo a disposizione dei propri investimenti un capitale maggiore di un decimo. Se ho 20 mila euro di risparmi il capitale da dedicare al trading non deve essere più di 2 mila euro.

Quello sarà il capitale che possiamo investire e che possiamo permetterci di mettere a rischio senza creare disastri nelle nostre finanze personali. Questo capitale, poi, andrà investito ottimizzando sempre la gestione del rischio.

Se questo approccio ti sembra troppo prudente sappi che è l’unico modo, nella fase iniziale del proprio percorso di trader, per non fallire nel proprio obiettivo. Se, ad esempio, voglio investire in azioni unicredit, il capitale da investire non dovrà superare, a sua volta, il 10% del mio capitale dedicato al trading.

Seguendo questi semplici consigli sarà possibile limitare sensibilmente il rischio e investire in modo più sicuro di quanto non facciano molti trader.

Puoi leggere anche:

Regali

Wthing © 2014 Frontier Theme