Grecia verso l’accordo, le borse festeggiano

grecia-crisiLa Crisi della Grecia non si può dire che sia povera di colpi di scena. Quando tutto sembrava perso ecco che le voci di un possibile accordo lampo in settimana per salvare una situazione che sembrava disperata. Le borse credono nell’accordo e festeggiano facendo registrare chiusure record.

Dax e Cac chiudono ben oltre il 3%, mentre Piazza Affari fa registrare un +2,95%. D’altronde l’Eurostoxx ci aveva già anticipato che questa possibilità fosse concreta anche se le voci erano piuttosto controverse.

Insomma sembra che finalmente si sia arrivati ad un bivio che faccia dimenticare il rischio default anche se la strada è ancora lunga. Come ha sottolineato il vicepresidente della Commissione Europea, Valdis Dombrovskis, “Le proposte greche sono un passo accolto con favore ma serve altro lavoro con le istituzioni. L’Eurogruppo si riunirà di nuovo in settimana, ci serve un accordo nei prossimi giorni“.

Come a dire che seppur positivo il summit di oggi non ha prodotto un risultato definitivo e la risposta si avrà solo in settimana. Un esito molto controverso su cui i mercati, però, sono pronti a scommettere.

Anche sul fronte euro dollaro i principali broker forex hanno registrato scambi record che possono essere il preludio per un ulteriore rafforzamento della moneta unica nei confronti del dollaro americano. Inutile dire che lo scenario può cambiare da un momento all’altro e che i piccoli trader non possono far altro che restare alla finestra e operare sul mercato in intraday seguendo la direzione dello stesso senza cercare di anticipare le proprie mosse, soluzione che in caso di errore potrebbe rivelarsi molto deleteria.