Wthink

Economia, finanza e risparmio

Finanziamenti online veloci: come richiedere prestiti in 24 o 48 ore

Far fronte a una spesa imprevista è sempre più semplice grazie a internet e ai servizi che quest’ultimo permette. Sottintendiamo in questi termini ai finanziamenti online veloci, tipologie speciali di prestito con tempi di evasione esigui, in parecchi casi fruibili nell’arco di 24 o 48 ore dal momento della richiesta o dalla conferma della società di credito offrente. Nei paragrafi che seguono vediamo in dettaglio quali sono i più interessanti e convenienti su cui far riferimento.

Prestiti veloci Agos: informazioni e caratteristiche

Fra le principali società finanziarie italiane che si occupano di fornire finanziamenti, e prodotti economici, Agos si distingue come istituto di credito quotato in borsa che col tempo cresce costantemente nel settore dei finanziamenti e non soltanto. Grazie alla digitalizzazione che ha interessato banche e finanziarie di tutto il mondo, anche Agos ha cavalcato l’onda dei finanziamenti online veloci, sistema mediante cui un individuo potrà beneficiare di una certa quantità di denaro nel giro di poche ore, giorni al massimo. Il prezzo da pagare per un servizio di questo genere è chiaramente una tassazione in qualche misura più alta, e la possibilità di richiedere quantità di denaro tendenzialmente inferiori a quanto si potrebbe con finanziamenti regolari.

Ciò malgrado, Agos riesce a smentire tali punti grazie ai suoi ‘Prestiti veloci’. Si tratta di un tipo di finanziamento mediante cui richiedere importi non superiori ai 30 mila euro da rimborsare secondo diversi piani di rateizzazione decisi dal cliente direttamente da casa. Esatto, direttamente da casa, perché tale istituto di credito, come dicevamo sopra, riesce a ridurre i tempi di istruttoria proprio grazie alla digitalizzazione del processo di richiesta ed erogazione. Grazie alla velocità di internet, Agos assicura ai propri clienti che il finanziamento veloce da questi richiesto sarà erogato entro 48 ore dal momento dell’approvazione della richiesta. Per chiarificare al meglio la situazione andiamo allora a porre alcuni esempi di finanziamenti online veloci erogati dalla finanziaria in oggetto, consapevoli che le tassazioni che seguono sono derivate da un’offerta in vigore entro e non oltre il prossimo 31 marzo 2017.

Essendo il tutto digitalizzato, il sito web di Agos, lascia al potenziale cliente la facoltà di usufruire di un simulatore con cui calcolare il proprio preventivo e, semmai, inoltrarlo ai consulenti. Ponendo ad esempio che ci occorressero 10 mila euro, senza includere un’assicurazione per il prestito, il beneficiario potrà scegliere periodi di rimborso che fanno da 12 a 120 rate mensili. La tassazione più bassa, Tan del 4,91% e Taeg del 6,17%, si riscontra con la soluzione che prevede il pagamento di 84 rate da 143,70 euro.

Inserendo nel campo di ricerca invece come budget domandato un importo pari a 30 mila euro, la tassazione sale fino a raggiungere un Tan del 6,91% e un Taeg del 7,69%, formula più conveniente giacché consente di beneficiare di un lungo periodo di ammortamento per 120 rate da 352,60 euro. 

In ogni caso, qualora il proprio preventivo fosse in linea con le preferenze personali, basterà cliccare su richiedi finanziamento attivando così a tutti gli effetti la richiesta del prestito in seguito all’iscrizione dell’individuo domandante.

Finanziamenti online veloci Unicredit: CreditExpress Easy

Unicredit risponde ad Agos con la nuova formula di prestiti velocissimi denominata CreditExpress Easy. Si tratta di una formula con cui richiedere somme di denaro esigue sì, ma che verranno trasferite sul proprio conto bancario in meno di 24 ore, in taluni casi nel momento stesso dell’inoltro della richiesta.

Mediante tale soluzione di finanziamento veloce si potranno domandare tramite web importi con tasso fisso a 6,90% che vanno dai 1.000 ai 5.000 euro e il cui reintegro oscilla fra i 12 e i 36 mesi. I requisiti che Unicredit richiede sono comunque i seguenti: il contraente deve essere un correntista pre-valutato, avere un conto corrente Unicredit di cui si è titolare da almeno 6 mesi sul quale è attivo il cosiddetto servizio di Internet Banking e avere installato sul proprio smartphone l’applicazione Mobile Banking Unicredit.

Per velocizzare il tutto, il cliente Unicredit, potrà domandare il proprio prestito veloce proprio tramite applicazione. Qualora l’esito fosse positivo la somma di denaro domandata verrà trasferita direttamente sul proprio conto. Di seguito riportiamo un esempio visibile anche sulla pagina web ufficiale dedicata per delucidare quanto descritto. Domandare un importo pari a 3.018,29 euro sarà possibile seguendo un piano di reintegro basato su 24 rate mensili da 135 euro derivate dal detto Tan fisso a 6,90% e da un Taeg a 8,23%.

Per ulteriori informazioni in merito a CreditExpress Easy, ai Prestiti veloci di Agos e a tutti le altre soluzioni esistenti relative ai finanziamenti veloci online, vi rimandiamo ai siti web ufficiali delle società di credito offrenti.

Wthing © 2014 Frontier Theme