Wthink

Economia, finanza e risparmio

Come fare trading in intraday

trading intradayIl trading intraday è una delle forme di investimento online preferite dagli investitori. Con l’espressione trading intraday ci si riferisce a quelle operazioni che si concludono nell’arco di una giornata e consiste quindi nell’investire il proprio denaro in operazioni dalla durata breve.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Scegliere di puntare su operazioni a breve scadenza può essere utile per eseguire più investimenti nell’arco della stessa giornata e per far fruttare, eventualmente, anche il profitto ottenuto dal buon esito delle operazioni iniziali.

Prima di iniziare a mettere in gioco il proprio capitale con il trading intraday è bene tener presente che investire con operazioni a breve durata richiede esperienza nell’analizzare l’andamento del mercato a breve termine, perché prevedere le variazioni del valore dell’asset scelto nell’arco di una sola giornata può essere più difficile che prevedere le stesse variazioni in un periodo di tempo più lungo.

Le possibili operazioni di investimento online che rientrano nella categoria del trading intraday si differenziano fra loro per la durata dell’operazione stessa. Le scadenze preferite nel trading online sono quelle a sessanta secondi, cinque minuti, quindici minuti e un’ora.

Nell’ultimo periodo stanno riscuotendo molto successo, inoltre, le operazioni con scadenza a trenta secondi: si tratta di investimenti rapidissimi, grazie ai quali in pochi minuti è possibile generare alti profitti, ovviamente se le previsioni fatte al momento dell’investimento si riveleranno corrette.

Generalmente si sceglie di investire in due casi, tenendo conto del fatto che in entrambi bisogna essere bravi a fare la previsione giusta al momento giusto:

1. Shock del valore medio
Generalmente il valore di un asset aumenta e diminuisce restando però all’interno degli estremi limite. Fino a quando il valore resta all’interno di questo intervallo, si può affermare che l’asset sta vivendo una fase di stallo, ovvero sta vivendo una fase caratterizzata dal suo valore medio.

L’abilità dell’investitore sta nel capire quando il grafico avrà una netta variazione, in positivo o in negativo, quindi quando il valore dell’asset si allontanerà dal tradizionale valore medio.

2. Ritorno al valore medio
Nella maggior parte dei casi dopo un momento di grande aumento o grande diminuzione del valore di un asset, esso tenderà ad avvicinarsi nuovamente al valore medio. La previsione del ritorno al valore medio può generare grandi profitti.

Personalmente faccio trading in intraday con l’ottimo broker Xtrade, una realtà affermata che sta rafforzando molto il suo brand puntando tutto sulla qualità. Offre strumenti professionale e, ovviamente, è regolarmente autorizzato dai principali organi di controllo europei.

Puoi leggere anche:

Wthing © 2014 Frontier Theme