Azioni A2A: performance e grafico?

Continuiamo il nostro percorso alla scoperta delle migliori azioni del paniere del Ftse mib. Oggi è la volta di fare alcune considerazioni sulle azioni di A2A e dei possibili sviluppi in ottica di trading di breve, medio e lungo periodo. Come siamo soliti fare proponiamo un grafico in tempo reale e alcuni suggerimenti per poter sviluppare delle strategie di trading su questo titolo.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Per prima cosa va detto che il titolo ha sofferto, nel corso di questi primi mesi del 2016, come tutti gli altri titoli del nostro indice di borsa. Come si evince dal grafico in tempo reale messoci a disposizione dal broker plus500, il titolo ha lasciato sul terreno circo il 20% del proprio valore.

Tuttavia, se proviamo ad analizzare le quotazioni su orizzonti temporali di medio e lungo periodo noteremo che, salvo qualche momento di forte crisi dovuto al contesto internazionale, il titolo di A2A si è sempre comportato abbastanza bene dimostrando una buona solidità.

Non a caso perfino Goldman ha deciso di aumentare il rating della società (passato da neutral a buy) definendo le azioni A2A come una grande opportunità. Inoltre va considerato cheallo stato attuale il titolo è penalizzato dalle basse quotazioni del gas, quindi se il trend sulle commodities dovesse cambiare questo sarebbe davvero un titolo da tenere in grandissima considerazione.

Fare trading su azioni A2A

Per quanto ci riguarda A2A è un titolo molto interessante ma che consigliamo di valutare in ottica overnigth, ossia solo per operazioni di qualche giorno, o sul medio e lungo periodo. Il titolo gode, a quanto pare, di buona salute e potrebbe essere il cavallo su cui puntare nel caso i mercati dovessero dare vita ad una forte discesa delle quotazioni.

Nel caso di un crollo delle borse, infatti, si potrebbe puntare sulle azioni del comparto bancario per cavalcare la discesa con posizioni corte, per poi rischiare qualche posizione lunga su titoli di carattere come quello di A2A. Ovviamente il discorso è molto più complesso di questo e andrebbero presi in considerazione altri aspetti.

Un’altra strategia di trading interessante è quella che prevede lo studio di eventuali correlazioni tra le quotazioni del titolo (in questo caso le azioni A2A) e l’indice ossia il Ftse mib o altri asset di riferimento. Quando si riesce a scovare una correlazione è possibile impostare un trading system che permetta di ridurre significativamente il rischio di errori e, di conseguenza, ottimizzare i guadagni.

Cosa da sapere sulla scietà A2A

A2A S.p.A. è una società che nasce il 1º gennaio 2008. E’ frutto della fusione di altre 3 società di dimensioni minori, la AEM S.p.A., ASM S.p.A. e AMSA che ha portato alla creazione di un vettore specializzato nel settore del Multiservizi con una dimensione (per volumi d’affari) di gran lunga maggiore.

Inoltre la società ha comunicato di aver acquistato oltre 7 milioni di azione proprie, nell’ambito dell’autorizzazione all’acquisto di azioni proprie deliberata dall’Assemblea dello scorso anno, per un controvalore complessivo di quasi 7,5 milioni di euro. Un dato significativo che dimostra la solidità dell’azienda e la grande liquidità di cassa.

Ovviamente, a noi che ci occupiamo di borsa e finanza interessa perchè è quotata nell’indice FTSE MIB della Borsa di Milano e perchè spesso le sue performance sono davvero molto interessanti, anche in considerazione di possibili scenari futuri.

Puoi leggere anche:

Puoi leggere anche: