Wthink

Economia, finanza e risparmio

Assicurazione ciclomotore 50 sospendibile: polizze online

Scegliere quale su quale compagnia assicurativa fare affidamento per quanto riguarda un ciclomotore 50 cc è questione complicata, specie per via delle sempre più numerose aziende che popolano tale mercato. Di seguito ne scopriamo alcune insieme, sottoscrivibili tramite web, direttamente da casa.

Assicurazione sospendibile per ciclomotori 50

Se nelle premesse accusavamo la problematicità riguardante la scelta delle assicurazioni su cui far riferimento nel nostro caso, di buono c’è che, proprio per risolvere tali dubbi, oltre ad articoli come il presente, esistono piattaforme ideate proprio con il fine di comparare l’offerta di mercato. Comunque, lasciando al paragrafo che segue l’incombenza di spiegare in modo sommario il compito di siti web di questo tipo, siamo intenzionati a parlarvi di alcuni esempi di contratti proposti dalle più note e convenienti compagnie assicurative italiane.

Risulta attinente al titolo del nostro articolo la formula indetta da Genialloyd, parecchio interessante per i possessori di ciclomotori e moto perché sospendibile. Interessante giacché proprietari di veicoli di questo genere, tendenzialmente preferiscono sottoscrivere contratti tali per via dell’utilizzo del mezzo incostante nell’arco dell’anno. Ad esempio, molti di coloro che possiedono una moto, o uno scooter, lasciano fermo il mezzo per tutta la stagione più fredda, situazione che più si addice a contratti assicurativi sospendibili.

Tornando a quanto Genialloyd è in grado di offrire, la tipologia di assicurazione cui accenniamo si chiama Moto Free. È questa diretta a tutti coloro i quali utilizzano un ciclomotore a intervalli stagionali. Mediante essa, si potrà allora sospendere il contratto senza spese accessorie per un massimo di 12 mesi e per periodi non inferiori ai 30 giorni. A questa si potranno aggiungere ulteriori garanzie come il furto e incendio, gli atti vandalici o danni da abbigliamento e collisione.

Per calcolare un preventivo con tale compagnia assicurativa basterà recarsi presso il sito web ufficiale di Genialloyd, visitare la pagina relativa a quanto citiamo e inserire con pochi click i dati del veicolo da assicurare e quelli del proprietario nella piattaforma che andrà a simulare la polizza.

Fra le alternative più note sul web, società come Linear o ConTe offrono da parte loro contratti piuttosto convenienti e in linea con quanto Genialloyd può proporre. Per quanto riguarda la prima, chi desidera assicurare un ciclomotore avrà a disposizione una RC Moto con un massimale di entità fino a 25 milioni di euro a cui, a seconda delle preferenze del contraente, sarà possibile aggiungere la garanzia contro gli infortuni del conducente (opzione molto valida per i minorenni ad esempio), la tutela giudiziaria e tanto altro ancora.

Se ciò non bastasse Linear consente ai propri clienti di gestire la propria polizza in qualsiasi momento grazie alla digitalizzazione totale di ogni processo inerente a quest’ultima. Come abbiamo visto per Genialloyd, difatti, anche tale compagnia assicurative consente a chiunque di calcolare un preventivo direttamente da casa, senza impegno, tramite internet inserendo nei campi appositi soltanto la targa del ciclomotore e la data di nascita del proprietario.

Per quanto riguarda infine la seconda compagnia cui accennavamo poco fa, ConTe, riserva ai propri clienti polizze per ciclomotori completamente personalizzabili a seconda delle esigenze del proprietario del mezzo. Si potranno aggiungere beninteso garanzie accessorie e calcolare un preventivo semplice inserendo la sola targa ed età del proprietario, o un preventivo più completo compilando il formulario ricco di ogni dettaglio in materia.

Come scegliere una polizza per un ciclomotore 50?

Giunti a questo punto, il passo successivo alla consultazione diretta o web di una o più compagnie assicurative sarà giocoforza una scelta, scelta che dipende invero da diverse variabili e, soprattutto dal prezzo. Come accennavamo poc’anzi, qualora non si abbia intenzione di chiedere preventivi qua e là, siti web appositamente creati per l’ufficio, possono sempre tornare utili.

Esatto, sottendiamo in questi termini a piattaforme online come facile.it, segugio.it o sostariffe.it, siti web ormai noti mediante cui comparare direttamente una grandissima varietà di contratti delle principali assicurazioni italiane. Dopo aver scelto in ognuna di queste il reparto inerente a quanto cerchiamo l’utente dovrà soltanto inserire nei campi che le pagine web evidenzieranno, tutti i dati del veicolo e del futuro contraente, come da richiesta per ottenere poi una caterva di preventivi, calcolati dai siti e già pronti per l’utilizzo nel caso in cui fossero in accordo con le esigenze personali del proprietario del veicolo. Nel giro di pochissimo tempo, chiunque sarà allora in grado di vedere di persona l’offerta di mercato attuale di questo campo e risparmiare tempo e denaro rispetto al confronto di preventivi alla vecchia maniera.

Wthing © 2014 Frontier Theme