Viabuy: la nuova carta Mastercard “senza controllo di solidità finanziaria e reddito”

Sempre più spesso, quando si fanno acquisti online, è necessario inserire gli estremi della carta di credito o di una prepagata legata al conto corrente bancario. Oppure capita di dover prelevare al bancomat o di pagare in un negozio fisco ed essere costretti a fare i conti con il plafond o con i limiti di accettazione della carta da parte dei commercianti. Ad oggi, c’è una soluzione più semplice per tutte queste operazioni: la carta prepagata Viabuy.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

La caratteristiche

Questa carta prepagata è del circuito Mastercard, il che rappresenta già una garanzia notevole: sarà accettata senza alcun problema praticamente ovunque. Non deve essere collegata ad un conto bancario ma è comunque provvista di codice iban. Questo è un grande vantaggio, perché non sarete obbligati ad aprire un conto corrente apposta ma potrete ricaricarla e sfruttarla come se fosse essa stessa un conto. Sarà anche possibile addebitarvi lo stipendio o la pensione e prelevare da molteplici bancomat su tutto il territorio nazionale. Se avete avuto qualsiasi tipo di problematica con i conti correnti, la carta prepagata Viabuy si può avere senza bisogno di redditi dimostrabili e senza alcun controllo sulla solidità finanziaria. Queste caratteristiche la rendono molto versatile, soprattutto per i giovanissimi, per gli stranieri o per i protestati, ma anche per i liberi professionisti in possesso di Partita Iva che vogliano sfruttarne i vantaggi senza aprire un conto corrente bancario. Con questa prepagata potrete effettuare o ricevere bonifici con limiti di spesa e di prelievo superiori a quelli delle carte normali, con un canone annuo molto conveniente, pari a € 19,90, e zero spese di commissione (a meno che non siano fatte in valute differenti da quella corrente, in tal caso ci sarà una commissione pari al 2,75%).

I vari livelli e i sistemi di sicurezza

Inizialmente, sarà possibile ricaricare sulla Viabuy non più di 1.000 euro annue. Questo limite potrà essere superato fornendo garanzie aggiuntive quali l’indirizzo dell’abitazione e la provenienza dei fondi (stipendio, pensione, ecc.). Con il secondo livello, in particolare, la possibilità di ricarica arriverà a 15.000 euro, mentre per il terzo non avrete più alcun limite. Per quanto riguarda la sicurezza, ogni volta che effettuerete un’operazione, riceverete una mail o un SMS, in modo da intervenire tempestivamente qualora ci siano movimenti che non abbiate autorizzato voi stessi.

Come richiederla

Per richiedere la carta prepagata Viabuy, basta collegarsi al sito ufficiale di Mastercard. È anche possibile sceglierne la colorazione, nero od oro e poi bisogna inserire i propri dati personali (nome, recapiti e data di nascita). Oltre al canone annuo, sarà necessario corrispondere una spesa di attivazione una tantum di € 69,90. Tale cifra vi sarà rimborsata se deciderete di recedere dall’offerta entro 3 settimane dall’emissione. La carta sarà spedita entro 24 ore all’indirizzo che avrete indicato.

Come ricaricarla

Ricaricare la Viabuy è molto semplice e, soprattutto, gratuito: potrete usare i contanti oppure predisporre un bonifico. Se preferite, è anche possibile utilizzare altre carte di credito o di debito, con una piccola commissione pari all’1,75%.

I vantaggiNon essendo collegata a un Iban bancario, con questa prepagata non avrete problemi inerenti la gestione dello “scoperto”, con relativi indebitamenti o, peggio, penali. Non ci saranno controlli Schufa (l’ufficio di credito tedesco che monitora le insolvenze) e, come già accennato, potrà essere utilizzata sia per acquisti online che presso oltre 30 milioni di esercizi commerciali in tutto il mondo.

Puoi leggere anche: