Trading online

Il trading online è un settore in fortissima crescita. In Italia, infatti, sono sempre di più gli appassionati che tentano la strada del trader per dare una svolta alla propria vita. Ma è davvero così facile? Si può guadagnare bene facendo trading online? Per prima cosa va detto che il lavoro del trader è sicuramente molto affascinante e si, può offrire delle soddisfazioni economiche davvero molto importanti. 

Un trader professionista può guadagnare, di media, decine di migliaia di euro al mese. Attenzione però a non fare l’errore di credere che tutti i trader possano raggiungere questi risultati. Come in qualsiasi altro lavoro, infatti, c’è chi guadagna tantissimo e che molto poco. Ovviamente se sei una persona di buona volontà che si applica e si dedica con impegno a fare trading sui mercati i risultati che puoi raggiungere sono decisamente superiori alla maggior parte delle professioni.

In questa guida voglio fornirti tutte le informazioni necessarie per cominciare a muovere i primi passi. Si tratta di una guida semplice e facilmente comprensibile da tutti.

I migliori broker per il trading

Se vuoi fare trading on line in modo professionale devi assolutamente scegliere il broker adatto. Nei mesi passati abbiamo realizzato una breve guida dedicata ai migliori broker online italiani che ti consiglio davvero di leggere. La piattaforma di trading che siamo soliti utilizzare è quella di Plus500 (per andare al sito clicca qui www.plus500.it), una delle realtà più importanti di tutta Europa con oltre 1 milione di clienti, nonchè uno dei primi ad avere autorizzazione Consob.

Plus500 è un broker davvero professionale che ti permette di fare trading su azioni, valute, materie prime e tutto quello che è commercializzabile. La piattaforma è davvero fantastica, semplice ma completa di tutti gli strumenti. Inoltre il broker non applica commissioni fisse come fanno altri, adattandosi perfettamente sia a chi muove grandi capitali che a chi investe somme di denaro molto contenute. Se vuoi diventare un trader professionista ti consiglio davvero di utilizzare plus500.

Ovviamente questo non è l’unico broker affidabile che opera nel nostro paese, ma al contrario ce ne sono tanti altri. In particolare te ne voglio segnalare altri 2 che riteniamo essere davvero fantastici, al pari di plus500: markets e xtrade.

Andiamo con ordine. Markets.com è un broker europeo nonchè diretto concorrente di plus500. Tra i difetti ti segnalo gli spread che sono leggermente più alti, mentre tra i pregi vi è un’assistenza clienti davvero eccellente.

Xtrade, invece, è una valida alternativa ai primi 2. Può vantare moltissimi strumenti di analisi tecnica e uno staff davvero molto valido. La piattaforma è semplice ma molto professionale e può essere usata anche da chi è alle prime armi. Alla fine questi 3 broker per il trading online sono tutti molto interessanti. Tre scelte valide che ti consiglio davvero di prendere in considerazione.

Fare trading online

Ok, abbiamo scelto il broker… ma adesso bisogna cominciare a investire davvero in borsa. Da dove cominciamo? Per prima cosa ti do un semplice, quanto efficace, consiglio: non avere fretta. Vuoi una dritta per avere successo in questo settore? Usa un conto demo. Ora ti spiego cosa devi fare. Vai sul sito di plus500 (a questo indirizzo www.plus500.it) e clicca su “Inizia a fare trading adesso“. Compila il form con i tuoi dati (mi raccomando, inserisci i dati giusti… più avanti ti spiego perchè) e accedi alla piattaforma demo.

A questo punto sei operativo, puoi investire in borsa… con la particolarità che non rischierai nulla dei tuoi soldi perchè stai operando con un conto demo, ossia un conto di prova con cui potrai imparare ad usare la piattaforma di trading e con cui potrai capire le dinamiche dei mercati. Una volta che avrai trovato un modo per avere successo, ossia riuscirai a guadagnare i tuoi primi soldi finti (in demo, ovviamente, non si guadagna ne si perde) ti basterà passare in modalità reale con un clic, versare i primi soldi sul conto e sarai operativo in un attimo.

>>> CLICCA QUI E APRI UN CONTO DI TRADING GRATIS SU PLUS500 <<<

Proprio per questo ti ho consigliato di inserire correttamente tutti i tuoi dati. Pensa che succede se metti i dati sbagliati e una volta individuata una strategia che funziona devi rifare tutto da capo perchè sei impossibilitato ad investire in reale.

Ora che ti ho dato questo piccolo consiglio passiamo alle cose importanti. Per studiare il trading online puoi leggere le guide che abbiamo pubblicato nella sezione investimenti del nostro sito ma, se vuoi avere qualcosa di più profesisonale, ti posso consigliare alcuni libri molto interessanti. Uno di questi è sicuramente Guida completa al trading. Strategie operative e tecniche d’intervento nei mercati finanziari di Corey Rosenbloom.

Andando più sullo specifico non dovresti perderti nemmeno Trading operativo sul Forex. Le strategie vincenti per guadagnare sul mercato dei cambi di Giacomo Probo. Entrambi i libri sono adatti sia ai principianti che ai trader di livello intermedio.

Come fare trading in azioni

Il trading on line in azioni è quello più semplice e, a mio avviso, più adatto a chi è alle prime armi. Investire in azioni, infatti, permette di operare anche senza leva finanziaria (strumento che consiglio di evitare se non hai un bel po di esperienza con il mondo degli investimenti finanziari) e su orizzonti temporali di medio periodo.

Come imparerai con il tempo e l’esperienza si può fare trading on line in azioni in molti modi differenti. Anzi, ti consiglio di non focalizzarti tanto sul metodo quanto sul risultato. Vuoi sapere qual è un bravo trader? Quello che al di la delle strategie e delle competenze finanziarie riesce a portare a casa il risultato, ossia il guadagno.

Chi investe in borsa lo fa per avere un profitto, quindi il più bravo è quello che guadagna di più e con maggior costanza. Detto questo ecco una semplice strategia con cui puoi investire sui mercati azionari anche se sei alle prime armi. Scegli 4-5 titoli che negli ultimi 6 mesi hanno avuto un trend positivo e una forte correlazione con l’indice. A questo punto non ti resta che seguire l’indice e investire non appena questo giri al rialzo. Inoltre sul mercato azionario esistono moltissimi servizi di segnali che ti permettono di monitorare solo quello che realmente conta.

Come fare trading sulle valute

Il trading sul forex, ossia sul mercato delle valute, è il più complesso che ci sia ma, ovviamente, anche il più redditizio. Qui vengono movimentati qualcosa come 4 mila miliardi al giorno, una cifra astronimica che equivale ad una liquidità infinita. Non a caso questo è anche il mercato finanziario più complesso che richiede le conoscenze più approfondite e una grande esperienza.

Insomma non è che ci si possa svegliare una mattina e dire di voler fare i soldi con il forex. Ci vuole tempo, dedizione e molto studio, ma se cerchi un posto dove fare tanti soldi il forex è il mercato che fa per te. Mettere a punto una strategia di trading online per il forex è piuttosto complesso ma devi anche sapere che per cominciare, specialmente in demo, puoi fare le cose semplici. Vuoi un esempio?

Per prima cosa scegli 2 valute (una coppia, denominata anche cross) che sono in prossimità di resistenze (se non sai cosa sono ti consiglio di studiare prima di investire). Monitora la situazione eal primo tentivo di rottura prova ad entrare long con uno stop loss stretto. Questa tecnica ti permette, sul brevissimo, di ottenre un piccolo guadagno.

E proprio questo è il segreto, pr così dire, di chi fa trading on line sulle valute: fare tante piccole operazioni per poter guadagnare sulla quantità Ovviamente questo tipo di investimenti andrebbe sempre fatto con la leva finanziaria ma se sei alle prime armi evita di prendere rischi eccessivi. Avrai tempo per usare anche questo strumento.

I rischi del trading online

Molti ci chiedono quali siano i rischi di investire in borsa. La verità è che il trading comporta rischi in misura del capitale versato sul conto del broker. Proviamo a fare un esempio anche per evitare di essere fraintesi. Mettiamo che io apro un conto di trading con plus500 o con xtrade e verso 1000 euro. Dopo qualche settimana che faccio trading in demo passo in reale e, sarà per la fortuna del principiante, o per la mia bravura, riesco a raddoppiare il capitale arrivando a 2 mila euro.

A questo punto mi monto la testa e, invece di giocare in borsa con moderazione, faccio un’operazione ad altissimo rischio in leva. L’operazione va male e genero una perdita… ovviamente il broker ha dei sistemi di sicurezza che vanno a chiudere l’operazione automaticamente se mi avvicino al limite del saldo sul mio conto.

Questo significa che se la perdita si avvicinerà ai 2 mila euro (cioè a tutto quello che ho sul conto di trading) l’operazione verrà chiusa in automatico. Quindi quali sono i rischi dell’investire in borsa? Un modo semplice di rispondere è tutto quello che metti sul tuo conto online.

Strategie di trading efficaci

Sono moltissime le persone che ci chiedono quale sia una strategia di investimento davvero efficace. La verità è che non ne esiste una adatta a tutti. Provo a spiegarmi meglio. Ogni traders ha delle caratteristiche precise che gli permettono di rendere meglio in determinati contesti. Questo significa che una strategia efficace per me potrebbe non esserlo per qualche altro.

Quindi, volendo aiutarti a trovare la strategia adatta non posso che consigliarti di testare. Vai su plus500 e apri un conto demo gratuito e investi fino a quando non trovi il tuo metodo. So che non è la risposta che vorresti sentire. Avrei fatto molta più bella figura a fare come altri siti di economia che ti impiattano 2 consigli letti su qualche libro dicendoti che guadagnerai al 100%.

Mi dispiace, ma saprei di prenderti in giro e preferisco non farlo. Se vuoi guadagnare facendo trading non puoi fare altro che testare, provare, sbagliare, ricominciare da capo e andare avanti per la tua strada: puoi prendere spunto da altri traders, ma solo sbagliando in prima persona potrai formarti veramente.

La Consob e il trading

Una cosa che molti non sanno è che la Consob vigila sempre sui broker dedicati al trading online. Non a caso ti ho consigliato 3 piattaforme finanziarie (plus500, markets e xtrade) regolamentate dalla Consob e autorizzate a operare in tutta Europa. So già che ti starai chiedendo perchè la regolamentazione consob sia così importante. Provo subito a darti una risposta.

Devi sapere che fino a qualche anno fa, diciamo 6-7 anni fa, il mondo del trading era un po una giungla e le truffe non erano poi così rare. Oggi per legge tutti i broker devono essere autorizzati da un organo di vigilanza Europeo. Solitamente questo è la Cysec, oppure l’FCA inglese. Ma la Consob, poi, deve verificare che l’operato del broker sia adeguato agli standard europei anche nel nostro paese.

Se trovi o vieni contattato da un broker che non è autorizzato consob vuol dire che quella non è una buona scelta per fare trading online. Quello che più ci preme, infatti, è quello di fare in mod che tu non ti affidi al primo broker che capita. Scegli solo professionisti seri e affidabili, e se ti viene consigliata una piattaforma che non conosci fai delle indagini sul web, prima, per vedere se trovi qualche cosa che non va.

Fare trading online: consigli per principianti

Siamo giunti alla fine di questa nostra guida sul trading on line. Il consiglio che posso darti è quello di non seguire l’istinto ma di vivere l’investimento in borsa in modo molto serio e programmatico così da diminuire le possibilità di perdere soldi. Qui di seguito trovi una raccolta di articoli che puoi leggere come approfondimento:

Puoi leggere anche: