La settimana finanziaria in arrivo

Ecco il nuovo video aggiornamento dai mercati finanziari prodotto dal desk di IG per offrirti un timone e orientarti nelle sessioni di questa settimana. Dopo gli spike della settimana scorsa imputabili alle banche centrali (Bank of Japan, Bank of England e Bce), questa settimana finanziaria presenta un numero ridotto di appuntamenti macroeconomici.

Da questo punto di vista, saranno interessanti soprattutto le sedute di giovedì e venerdì, quando gli annunci delle percentuali del Pil e dell’inflazione nell’Eurozona e le vendite al dettaglio negli Stati Uniti impatteranno i mercati.

La prima parte dell’ottava potrebbe essere invece dominata dai dati macro asiatici, sono infatti in arrivo i numeri dell’inflazione in Cina e relativi alla fiducia dei consumatori in Giappone. Attenzione anche ai report delle banche centrali, la Bank of England diffonderà l’Inflation Report, dalla Banca Centrale Europea è attesa la circolare mensile con le nuove previsioni macro.

E passiamo ora all’analisi del mercato valutario. Il forex continua a tenere banco, il dollaro americano resta forte, ma ci sono segni di ripresi da parte di altre divise nazionali. Passando all’analisi tecnica, l’Eurodollaro presenta un leggero rialzo e si avvicina alla resistenza di brevissimo periodo a 1,25, il superamento di questo segno rafforzerebbe il cross per arrivare ai minimi di ottobre (a 1,2614). Si conferma una certa fragilità per il cambio Dollaro/Yen dopo l’andamento rialzista fin qui manifestato.

All’interno del video servizio, l’analisi dettagliata dei livelli grafici (supporti e resistenze) per questa coppia valutaria. L’indice Italy40 non riesce a rilanciare il movimento rialzista partito dai bottom di ottobre, ma il rispetto dei supporti maturati a 18860 conferma le aspettative rialziste di breve periodo.