Wthink

Economia, finanza e risparmio

Minaccia agli investimenti: le nuove opportunità per il commercio

La nuova ondata di accuse di molestie può influenzare i risultati delle attività finanziarie delle aziende leader. Le dimissioni forzate dei leader delle aziende non possono che influire sul loro sviluppo, specialmente a lungo termine.

Nel caso di Harvey Weinstein, le società che appartengono a The Weinstein Company non rischiano di soffrirne i danni; i loro nomi non sono così noti, non sono scambiati in borsa e quasi nessuno li associa ad Harvey Weinstein. Tuttavia, è improbabile che il gruppo ottenga molto successo se sprovvisto del suo personaggio chiave.

Se la colpa di Harvey Weinstein è innegabile, allora i misfatti del co-fondatore della Pixar John Lasseter non sembrano così ovvi. Le accuse mosse contro di lui di un comportamento indegno sono troppo vaghe; sembra che la questione riguardi più una grande banca e non il team creativo della compagnia.

John Lasseter è uno dei più importanti dirigenti della Walt Disney Company e i suoi film, a detta del rinomato Reuters, hanno portato alla compania circa $ 14 miliardi di entrate. Sotto la sua guida, sono stati rilasciati alcuni grandi classici e altri film di successo come Toy Story e Frozen. Attualmente, John Lasseter è andato ufficialmente in vacanza per sei mesi e non nè ancora noto se continuerà a dirigere i progetti di Walt Disney. Oltre alle riprese, il dirigente americano ha lavorato anche alla progettazione di parchi Disney.

Il mercato non ha reagito negativamente alla notizia di allontanamento da parte di Lasseter, ma a lungo termine, la sua assenza può influire sul valore delle azioni di Disney. È possibile che il sospetto del comportamento inappropriato riguardasse il fatto che i dipendenti non gradivano minimamente che il dirigente li abbracciasse o facesse le battute sui loro abiti. E’ dunque probabile che non sia tutto oro quel che luccica: tali opinioni infatti contraddicono la dichiarazione della Disney secondo la quale l’azienda cerca di mantenere un ambiente dove tutti i suoi dipendenti ricevano il dovuto rispetto e l’opportunità di svolgere il proprio lavoro nel miglior modo possibile.. Da qui derivano altri rischi per le azioni della società.

Usando il terminale Umstel per negoziare le azioni, si potrà ovviare all’improvviso calo del prezzo delle azioni impostando il livello di Stop Loss. Una mossa che ci si aspetta da simili professionisti del settore.

Anche il fondatore del Virgin Group Richard Branson non è rimasto senza accuse di molestie.

Riguardo al suo comportamento scorretto del 2010, segnalato dalla corista di Joss Stone Antonia Jenae durante una festa presso Necker Island, isola in possesso di Branson. Le scuse dell’uomo sono state espresse durante una dichiarazione piuttosto comoda: Branson ha infatti asserito di non ricordare nulla del genere e che la stessa Joss Stone, così come il padre che si trovava anch’egli sull’isola, non possedevano alcuna reminiscenza negativa di tale visita.

In estate, il fondatore Travis Kalanick è stato rimosso dalla direzione di Uber a causa delle accuse presentate che riguardavano le molestie, così come il sessismo a causa di un numero di dipendenti di sesso femminile inaccettabilmente basso. Sebbene Uber non sia una società pubblica e le sue azioni non siano in borsa, gli investitori che hanno sposato la causa aziendale supportandola con ben 15 miliardi di dollari hanno insistito per le dimissioni di Kalanick. Questa non era l’unica ragione di tale scelta, ma ha esaurito l’ultima goccia di pazienza degli investitori. Certo, il futuro di Uber in questa fase non dipende tanto dalla personalità del direttore generale e non è detto che il cambiamento della squadra (a parte Kalanick anche altri dipendenti hanno lasciato l’azienda) contribuirà al successo.

L’IPO Uber prevede di accedere all’IPO non prima del 2019, ma anche senza di esso il Gruppo FIBO offre l’opportunità di negoziare più di 8.000 azioni, ETF e altri strumenti.

Secondo l’EEOC degli Stati Uniti (Equal Employment Opportunity Commission), nonostante la maggior parte delle ultime notizie siano relative a Hollywood e alla Silicon Valley, i settori più problematici sono il commercio e i ristoranti, dove sono occupate un gran numero di donne e le entrate sono basse. Inoltre, il livello di molestie è alto nel mondo della medicina e delle industrie, decisamente più basso in quello dell’arte e dell’intrattenimento, ancor meno che nella sfera finanziaria. Il più basso livello di problemi EEOC è stato registrato in agricoltura. Nella situazione attuale, quando si pianificano degli investimenti, è necessario prendere in considerazione i rischi associati alle accuse di molestie, sia alla direzione dell’azienda che ai suoi dipendenti chiave. Inoltre, in alcuni casi come per quello di Uber, l’atmosfera all’interno della azienda è in grado di provocare situazioni simili, come perdite di materiali, ricompense alle vittime, multe, cambio di leadership e così via.

I trader che utilizzano la piattaforma Stock possono beneficiare dai problemi delle aziende: vendere le azioni della società senza averle effettivamente, in caso di riduzione del loro prezzo. Non importa affatto se il valore delle azioni sia in aumento o in calo: i profitti possono essere estratti su qualsiasi movimento, anche sulle loro piccoli variazioni. In questi casi occorre aprire un account demo per comprendere al meglio tutte le opportunità disponibili.

Wthing © 2014 Frontier Theme