Lista Falciani: i 7 mila italiani con conti in HSBC

In queste ultime ore si fa un gran parlare della lista Falciani con i 7 mila nomi di italiani (oltre 100 mila i nomi dei clienti da tutto il mondo) che, all’epoca, avevano un conto in svizzera presso la banca HSBC e di cui sono stati svelati i dati al fisco qualche tempo fa. I nomi presenti sulla lista, dobbiamo riconoscerlo, non sono i nomi degli evasori, ma solo di chi aveva il conto presso la banca.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Tuttavia, giusto per fare un esempio, il fisco inglese ha verificato che su 5 mila clienti ben 3600 erano fuori regola recuperando qualcosa come 135 milioni di euro di tasse non pagate.

La stessa cosa sta avvenendo in Francia e Spagna con grande successo per le casse dello stato che, in questo periodo di crisi, possono rimpinguarsi di soldi dovuti e mai versati dai paperoni dei rispettivi paesi.

Nel database di nomi italiani spiccano quelli di Briatore, Valentino Rossi e Valentino lo stilista che, all’epoca, aveva circa 100 milioni di euro sui conti della HSBC.

Il problema è che mentre all’estero sembra che gli accertamenti proseguano veloci in Italia ci sarebbero diversi problemi perchè molti personaggi hanno fatto ricorso ritenendo non valida la procedura di accertamento.

Tuttavia c’è una buona notizia che potrebbe dare un’ulteriore spinta alle indagini. Come sottolinea repubblica, infatti, pochi giorni fa è stato siglato l’accordo tra Italia e Svizzera sulla volontary disclosure, in sostanza l’ultima occasione per il cittadino di regolarizzare la propria posizione con il fisco italiano senza incorrere in sanzioni penali per reati fiscali. Qui di seguito un’intervista esclusiva a Falciani… è in spagnolo ma anche chi non conosce a fondo la lingua può riuscire a comprendere parte del significato del video.

Puoi leggere anche: