Ecco quali saranno i lavori più ricercati nel 2019

Il mondo del lavoro è un mondo difficile e in continua evoluzione: trovare un’occupazione stabile non è un’impresa facile, quindi per aumentare le proprie chance di conquistare un posto di lavoro è necessario sapere quali sono i settori in crescita per poter scegliere il proprio percorso di studi o di formazione. Cerchiamo di capire quali saranno i lavori più ricercati nel 2019.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Le figure professionali più richieste nel prossimo futuro

Secondo alcuni recenti studi un’alta percentuale dei nuovi occupati del prossimo futuro dovrà possedere delle competenze elevate e qualificate: il rapporto Exclesior (redatto da Unioncamere e Anpal) parla di due milioni e mezzo di assunzioni programmate dal 2019 al 2022 dalle imprese private e pubbliche. Meno del 30% di queste assunzioni riguarderanno personale non qualificato, mentre il restante 70% delle assunzioni riguarderà profili dotati di “high skill”. Sempre secondo questo studio circa 780.000 posti di lavoro verranno assegnati a laureati (con competenze richieste in sanità, economia e ingegneria) e altri 810.000 andranno a diplomati (turismo, finanza e marketing, amministrazione, energie, meccanica, elettronica ed elettrotecnica sono gli indirizzi di istruzione più “caldi”). Ovviamente si tratta di previsioni, ma tra i lavori più ricercati nei prossimi anni dovrebbero esserci:

  • ingegneri;
  • progettisti industriali ed elettronici;
  • informatici;
  • chimici;
  • fisici;
  • farmacisti;
  • ricercatori farmaceutici;
  • medici;
  • agronomi.

Cresce la ricerca di personale ad alta qualificazione, ma un aumento della ricerca corrisponde anche ad una maggiore difficoltà nel trovare quelle determinate figure: oltre a sapere quali saranno i lavori più ricercati nel 2019 potrebbe essere utile anche sapere le professioni che sono più difficili da reperire; le imprese sono alla ricerca di tecnici in campo ingegneristico, operai specializzati nella lavorazione dei metalli (quindi fabbri, saldatori e fonditori), addetti ai macchinari dell’industria tessile, ingegneri, elettromeccanici (installatori, manutentori e montatori di macchinari per impianti industriali o di apparecchiature informatiche, elettroniche o elettriche) e operai di macchine automatiche.

I lavori più ricercati nel 2019 in Italia quali saranno?

Finora abbiamo parlato di quanto si evince dal rapporto Excelsior, ma ci sono anche altre occupazioni che possiamo inserire tra i lavori più ricercati nel 2019: la domanda è sempre alta, ma pare che non ci siano molte persone disposte a farli (ultimamente queste posizioni vengono ricoperte da stranieri); giusto per fare qualche esempio citiamo

  • badanti;
  • magazzinieri;
  • custodi;
  • camerieri;
  • autisti;
  • cassieri;
  • pulizia uffici e negozi;
  • addetti alle mense.

In Italia il settore informatico è in cerca di profili adeguati (si cercano soprattutto progettisti di sistemi informatici, programmatori, sviluppatori di software, consulenti), ma servono persone qualificate anche tra i progettisti meccanici e navali. Un altro dei lavori più richiesti è quello del revisore contabile.

Puoi leggere anche: