Wthink

Economia, finanza e risparmio

Dove investire 50000 euro nel 2018?

Regali

Entrare in possesso di somme importanti è sicuramente una cosa che fa enormemente piacere, ma una volta che si hanno a disposizione questi soldi nascono alcuni dubbi: cosa bisogna farne? Si tengono sotto il materasso o si lasciano in banca? Per molti la soluzione migliore sarebbe impiegare quei soldi in investimenti mirati: cerchiamo di capire dove investire 50000 euro nel 2018.

Come scegliere gli investimenti

Esistono tantissime opzioni su come investire 50000 euro oggigiorno, ma prima di prendere delle decisioni avventate bisogna ragionare bene e pensare ad alcuni fattori fondamentali: prima di tutto bisogna individuare qual è il livello di rischio che si è disposti ad accettare e poi è necessario capire per quanto tempo si vogliono bloccare i propri soldi. In base a queste due variabili sarà possibile fare una scelta sul tipo di investimento che si intende fare.

Parliamo del rischio: si può optare per un investimento sicuro (i rischi di perdere qualcosa del proprio capitale sono davvero molto bassi, se non nulli, ma anche i rendimenti non si discostano molto dallo zero) oppure per soluzioni più rischiose (il pericolo di perdere quanto investito cresce, ma se le cose vanno bene, i guadagni possono essere più alti). Tra gli investimenti a basso rischio possiamo inserire i buoni fruttiferi postali, i Titoli di Stato e i conti deposito, mentre tra quelli ad alto rischio rientrano le azioni, il forex, le opzioni binarie e il trading online in generale. Ci sono poi altri tipi di investimento più tradizionali, come quello nel mattone e in metalli preziosi: i beni rifugio mettono al sicuro i risparmi nel tempo, mentre gli investimenti in immobili non hanno più lo stesso fascino di un tempo anche perché non permettono di differenziare gli impieghi.

Il secondo aspetto da valutare con attenzione è il tempo, ovvero la durata dell’investimento. Chi sa di non avere un bisogno immediato del suo bel gruzzoletto potrebbe pensare di investire 50000 euro in soluzioni a medio/lungo termine (diciamo dai cinque anni di durata in su), mentre chi non può permettersi di bloccare il denaro molto a lungo perché pensa di poterne avere bisogno entro i prossimi mesi o anni dovrebbe scegliere soluzioni a breve termine (fino a tre anni). Chi vuole investire 50000 euro in soluzioni di medio lungo termine può prendere in considerazione i Titoli di Stato, i conti deposito, i buoni fruttiferi postali e le azioni di società sicure; chi preferisce operare in ottica di breve periodo può puntare sul trading (borsa, forex, opzioni binarie…).

Alcune idee su dove investire 50000 euro nel 2018

Ma investire significa anche trovare il giusto mix di soluzioni nel proprio portafogli: tra le idee da prendere in considerazione su dove investire 50000 euro nel 2018 possiamo inserire:

  • le azioni delle migliori small cap italiane e delle migliori società europee;
  • i titoli obbligazionari che garantiscono un buon rapporto tra rendimento e sicurezza (chi vuole rischiare un po’ può puntare sulle obbligazioni di Paesei emergenti);
  • i fondi comuni di investimento.

Puoi leggere anche:

Regali

Wthing © 2014 Frontier Theme