Comprare azioni: cosa comporta e quali i vantaggi

La compravendita delle azioni è una delle operazioni di base del mercato finanziario, sicuramente la più antica delle pratiche del moderno sistema capitalistico. Si tratta di un espediente finanziario per permettere all’azienda emittente di recuperare liquidità finanziaria necessaria per ulteriori investimenti, mentre il possessore di azioni, detto azionista, oltre a poter ricavare profitti dalla compravendita delle azioni, ha diritto a una quota dei profitti dell’azienda noti come dividendi.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Il mercato azionario è inventato proprio per permettere alle aziende di poter velocizzare i propri processi di crescita: per quanto le prime borse valori moderne nacquero nella prima metà del XVI secolo (le più famose erano quella di Anversa, 1531, e di Lione, 1548), il mercato azionario come lo conosciamo noi ha origine nell’800. Gli albori del mercato globale e il periodo d’oro delle prime fasi del sistema capitalistico si avvalgono dell’espediente del mercato azionario per permettere alle industrie nazionali di velocizzare i propri processi di crescita e di ammodernamento.

L’enorme liquidità che proveniva dall’Offerta Pubblica Iniziale, altrimenti nota come IPO, permetteva, infatti, alla società di aprire altri impianti, acquistare macchinari e avviare investimenti per allargare il proprio mercato oltre i confini del continente di partenza.

Le azioni oggi: quali i vantaggi per l’azionista

L’azionista è colui che possiede azioni di una società. Entrare in possesso delle azioni di una società è possibile attraverso l’acquisto delle stesse: si tratta di un’operazione che vede tradizionalmente le banche o altri istituti finanziari come intermediari delle proprie operazioni, e che solitamente necessita di investimenti di capitali abbastanza considerevoli.

I profitti del mercato azionario, infatti, diventano degni di nota man mano che il capitale investito aumenta, motivo per cui il mondo della finanza tradizionalmente non è stato accessibile a tutti: per quanto le quotazioni delle azioni di alcune società, anche rilevanti a livello mondiale, infatti, possano apparire alla portata a tutti, le minime variazioni della quotazione iniziano a tradursi in profitti o perdite sensibili se si decide di effettuare un investimento iniziale considerevole (anche se la quotazione di un’azione vede in due mesi una crescita del +20%, se l’investimento iniziale è modesto, altrettanto modesto rimane il profitto, insufficiente a coprire i bisogni quotidiani di una persona).

Un’azionista che, invece, investe somme considerevoli tanto da possedere una percentuale del pacchetto azionario totale della società ha diritto a numerosi vantaggi:

  • In quanto grosso azionista, può prendere parte attiva alla vita della società, scegliendo i mandatari del Consiglio di Amministrazione o entrare a farne parte;
  • In quanto possessore di una quota della proprietà della società, ha diritto a ricevere una percentuale degli utili della società proporzionale alle azioni possedute;
  • In quanto azionista, si può trarre profitto anche dal rialzo delle quotazioni delle azioni in Borsa;

Come diventare azionista: comprare azioni

Comprare azioni è ciò che vi permetterà di diventare azionisti o ciò che vi permetterà di ricavare profitto grazie ad operazioni di speculazione. Le operazioni di speculazione consistono, molto semplicisticamente, nel comprare durante il picco negativo delle fasi di ribasso e vendere una volta all’apice della fase di rialzo. Per quanto possa sembrare semplice, l’operazione richiede attenti studi: prevedere le fasi finanziarie di un titolo è cosa per nulla semplice.

Le esigenze dell’attuale sistema finanziario, da alcuni battezzato “capitalismo post-industriale”, o “tardo capitalismo” si sono molto diversificate e complicate rispetto al passato, per cui le operazioni possibili sul mercato azionario non si riducono alla semplice scelta di operare sulle azioni o sui bond (i cosiddetti titoli di debito). Innanzitutto, attraverso il trading online, si è ridimensionato il capitale minimo necessario per registrare profitti considerevoli dalle proprie operazioni; inoltre le azioni stesse si sono diversificate in vari tipi.

Edilbroker.it (portale specializzato in trading online) che ha messo a punto una guida sulle azioni molto completa, per consultarla clicca su: comprare azioni. Potete scoprire come orientarvi tra i vari tipi di azione diversi per trovare una strategia di investimento che si adatti perfettamente ai vostri bisogni, alle vostre capacità e, soprattutto, ai vostri portafogli.

Puoi leggere anche: