Come investire 100000 euro nel modo migliore possibile

Quando si ha a disposizione un buon gruzzoletto bisogna cercare di individuare le migliori soluzioni per metterlo al sicuro e, magari, farlo fruttare il più possibile. Chi vuole sapere come investire 100000 euro nel modo migliore deve innanzi tutto capire che tipo di investitore è, poi potrà iniziare a pensare agli obiettivi, all’orizzonte temporale e al tipo di investimento su cui puntare.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Come deve investire chi è alla ricerca della sicurezza

Insomma, dare una risposta definitiva e che vada bene a tutti è praticamente impossibile comunque si può cercare di dare alcuni consigli utili. Per ottenere il meglio dai soldi che si vogliono investire bisogna trovare soluzioni a costi limitati, ripartire gli investimenti in modo coerente con il proprio obiettivo e cercare di non fare troppe movimentazioni nel portafoglio nel corso del tempo. Chi è alla ricerca di prodotti finanziari davvero sicuri non ha molta scelta: l’unico modo di avere la certezza di non vedere scendere il proprio capitale è l’investimento in conti deposito; l’unico rischio è quello di controparte, ma l’adesione degli istituti di credito al Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi garantisce una copertura massima fino a 100000 euro per ogni depositante. Pochi rischi, vero, ma anche poco rendimento (gli interessi sono abbastanza bassi).

Chi è disposto ad accettare qualche piccolo rischio in più ma vuole comunque investire i suoi 100000 euro con prudenza potrebbe scegliere di diversificare il suo portafoglio puntando su commodities e liquidità (10%), azioni (20%), ma soprattutto obbligazioni (70%). La scelta dei titoli va fatta con attenzione, equilibrio ed un certo grado di competenza; un investimento di questo tipo potrebbe portare ad un guadagno del 2% o 3% in media ogni anno, però bisogna mantenere l’investimento per almeno quattro o cinque anni ed accettare i periodi negativi che inevitabilmente si presenteranno durante questo arco di tempo.

Come investire 100000 euro per ottenere il massimo dal proprio capitale

Ma c’è chi vuole di più: come investire 100000 euro ed ottenere rendimenti più alti? Se si vogliono ottenere alti guadagni dal proprio investimento bisogna anche accettare il rischio a cui si va incontro. Detto questo è possibile cercare di costruirsi un portafoglio equilibrato che permetta di raggiungere un buon compromesso tra sicurezza e redditività. Un portafoglio composto al 10% da liquidità e commodities, dal 40% di azioni e dal 50% di obbligazioni è possibile ottenere guadagni fino al 6%, ma bisogna essere bravi ad avere pazienza e non fare troppi movimenti, accettando un rischio di volatilità che in alcuni momenti può essere anche marcato. Chi è disposto ad assumersi qualche rischio in più può adottare una strategia un po’ più aggressiva, riducendo le quote in portafoglio di liquidità e coomodities (5%) e di obbligazioni (25%) per lasciare più spazio alle azioni (70%): in un orizzonte di 8/10 anni una composizione del genere pu portare ad un guadagno medio del 7% o dell’8% annuo.

Diverse strategie di investimento, un’unica parola d’ordine: differenziazione

Ma i modi di investire 100000 euro possono essere davvero infiniti: c’è chi preferisce affidarsi al risparmio gestito, relegando ad altri la gestione del proprio capitale (i fondi comuni di investimento possono essere azionari, immobiliari, obbligazionari e bilanciati), ma si tratta di una forma di investimento abbastanza cara per via delle commissioni. C’è poi chi preferisce investire con gli ETF, che permettono di diversificare e hanno costi contenuti e chi ancora segue la strada del mattone, investendo negli immobili. Chi non si vuole limitare a “parcheggiare” i suoi soldi in attesa di avere un guadagno si può anche mettere in proprio, rilevando un’attività. Ad ogni modo, il modo migliore per investire 100000 euro si può riassumere in una sola parola: differenziazione.

Puoi leggere anche: