Azioni GoPro, come investire: quotazione e grafico

Per tutti coloro interessati a fare investimenti in azioni, un buon affare sembrerebbe essere puntare sulle azioni GoPro. La società statunitense è, per chi non lo sapesse, specializzata nella fabbricazione e commercializzazione di prodotti fotografici e video, non solo apparecchi, ma  anche tutti i possibili accessori.

RICHIEDI UN FINANZIAMENTO ONLINE

Fa parte, come marchio, della società Woodman Labs e dal 2004 è sul mercato come unica o quasi nel settore. Solo da poco si stanno infatti affacciando sul mercato dei possibili competitor anche se ad oggi non sono ancora in grado di impensierire GoPro, che ne frattempo si è fatta un buon nome  e gode della fiducia di un gran numero di utenti.

Andamento del titolo GoPro, quotazione e grafico

azioni-goproCon oltre 970 dipendenti nel mondo, è sinonimo di fotografia quando si parla di fotografia di avventura, in quanto i suoi macchinari sono attrezzature resistenti all’acqua e agli urti. Questo piccolo preambolo sulla società è necessario per coloro che vogliono investire in azioni GoPro per comprendere di chi si sta parlando e capire come può svilupparsi nel futuro il mercato.

Solo conoscendo la società su cui si sta investendo si possono fare previsioni riguardo all’eventuale andamento del titolo stesso. E senza previsioni non si può investire in azioni, in quanto è necessario comprendere quale possa essere l’andamento di un titolo prima di buttarsi. Necessario per capire poi come muoversi dopo avere acquistato, per sfruttare al massimo l’investimento effettuato e non perdere, o limitare i danni, in caso di eventuali crolli.

GoPro è stata quotata in borsa nel 2014 con un IPO pari a 35,76 dollari. Da quella prima quotazione sono stati molti gli alti e bassi di un titolo che ad oggi è ritenuto altamente speculativo da tutti gli analisti del settore. Quasi subito dopo la collocazione si è assistito ad un rialzo addirittura “eccessivo” che ha portato ogni azione ad una quota di 89,97 dollari nell’ottobre 2014 per poi iniziare una discesa, con alti e bassi, che hanno raggiunto un minimo nel 2015 di 40 dollari circa ad azione. Il titolo è poi lentamente risalito fino a quota 63 dollari ad agosto 2015, per poi andare in perenne discesa. Una discesa che ha oggi toccato quota 13,60 dollari, meno della metà della quotazione iniziale, con perdite, per chi ha investito allora e ha mantenuto le azioni, superiori al 50% del proprio capitale.

Un andamento molto particolare visto che la società è più che rigogliosa e che il fatturato è in continuo aumento. Anche se in qualche modo è proprio l’assenza di competitor a penalizzare il titolo a livello azionario, in quanto la sua attuale crescita è data appunto dall’essere unico elemento nel suo mercato. Non avere termini di paragone e ostacoli sul cammino rendono necessariamente l’andamento dell’azienda positivo. Ma nel medio-lungo periodo, con l’affacciarsi di nuovi soggetti nel mercato, non ci sono elementi che ad oggi possano permettere di capire se l’azienda è così solida da poter reggere ad un eventuale confronto.

Questo il grafico delle azioni GoPro aggiornato:

14628045_1437088059640901_754944552_n

Perché investire in azioni GoPro e come fare

A questo punto vi starete domandando per quale motivo sosteniamo che questo investimento possa essere redditizio. Per prima cosa proprio perché il titolo è ad oggi ad un minimo storico, ed attualmente ancora in negativo, sono poche le possibilità che continui a perdere terreno. Soprattutto viste le novità presentate dall’azienda e il fatto che, nonostante l’ingresso nel mercato di pertinenza di GoPro di aziende come Xiaomi, l’azienda sta tenendo bene il passo.

L’azienda sta inoltre cercando di espandere il proprio territorio di competenza. In questo momento sta investendo sui media, ha creato infatti GoPro Channel, un canale in cui i possessori di GoPro possono caricare i propri video gratuitamente, permettendo così ai propri utenti (gli iscritti hanno superato quota 4 milioni) di avere un canale privilegiato con cui farsi pubblicità. Motivo questo tra gli altri che spinge gli analisti a ritenere che il titolo a breve dovrebbe risalire.

Considerando il livello minimo a cui è arrivato, una sua risalita sarebbe un ottimo guadagno per chi investe ora. Se volete un consiglio su come investire praticamente in azioni GoPro, ricordate che la migliore soluzione se avete un minimo di esperienza è sfruttare una piattaforma di trading online, come Plus500 (di cui vi abbiamo già parlato) o 24option per quanto riguarda le opzioni binarie. Ricordata che dovete considerare che state investendo nel mercato statunitense e nello specifico nel Nasdaq, mercato aperto dalle 15,30 alle 22,30 ora italiana. Ricordiamo comunque che stiamo parlando, come già detto, di un titolo molto speculativo e che il rischio di perdita è elevato.

Puoi leggere anche: